domenica 8 giugno 2008

Approfondimenti Trama

L'impatto iniziale è affidato a un prologo a effetto, dopodiché la storia si snoda in maniera alquanto lineare, quasi distensiva, scandita da visite al Quartier Latin, museo del Louvre, sale interne del mitico "Ritz", in un gioco di chiaroscuri: tra descrizioni storico-artistiche dei luoghi cult della Ville Lumiére e la presentazione dei personaggi chiave dell’intera vicenda. Il tutto ricoperto da una patina luccicante, a tratti eccessiva!
Dopodiché il racconto subisce una svolta, trasformando il Paris Expo, famoso parco d’esposizione parigino dove si svolge l’importante competizione ippica, da scenario sfavillante di una “fiera agonistica” per aristocratici annoiati al muto fondale di una morte improvvisa e spettacolare.
Chiara de Luca, stella del firmamento dell’equitazione mondiale, perde la vita cadendo da cavallo: incidente o omicidio?
La gendarmerie parigina, dopo una prima incursione tra il campo gara e i caratteristici stands della stimata manifestazione ippica “Salon du Cheval”, leader dei saloni equestri francesi, protende per una sfortunata disgrazia.
La scrittrice italiana invece, non è della stessa opinione…
E mediante incubi, presentimenti e percezioni dà il via ad un percorso di indagini rocambolesche e dilettantistiche, in cui si trova coinvolta suo malgrado, sullo sfondo di una Parigi coinvolgente e ipnotica.
Excursus tra Notre Dame, Hotel Dieu, Place de la Bastille, impreziositi dalla suggestione creata dai luoghi che hanno contribuito a creare il mito culturale e oggi anche multietnico di Parigi, come le atmosfere particolari sprigionate da Belleville, rendono le ricerche della protagonista palpabili, vibranti… terribilmente trascinanti!
Fino a toccare punte noir, attraverso gli affascinanti sentieri del Cimitero-Museo du Pére Lachaise.
Il ritmo sostenuto delle indagini é intervallato dallo scandaglio profondo dell’interiorità dei protagonisti e delle loro vicende ataviche e private. Screening stretto attorno ad una rosa di 7 possibili indiziati: legati alla vittima, ognuno a suo modo, a filo doppio…
All’altezza del capitolo 25 la storia subisce un’ulteriore evoluzione, l’entrata in scena di un nuovo personaggio: François la Roche, giornalista del Figaro, che si unisce alla scrittrice nello studio degli indizi. Parte un’indagine doppia che, dopo una prima fase collaborativa tra i novelli Holmes e Watson, si dirama in due arterie separate. Fino alla convergenza in un intenso e particolareggiato passaggio attraverso lo sconfinato Bois de Vincennes, teatro di uno dei punti chiave della vicenda. L’intero viaggio si tramuterà in una vera e propria palingenesi per la quasi totalità delle persone coinvolte. Il tutto condito da un’andatura cadenzata carica di colpi di scena che terrà il lettore col fiato sospeso fino alle ultime pagine!

BUONA LETTURA!

ecco un video del concorso CSI citato nel libro.







2 commenti:

TURAMBAR ha detto...

bello il blog, ke ne diresti di un scambio di link con me, sono turambar, il mio blog è warbegin.blogspot.com, ke ne dici?
il 20 fa un anno, non mancare!
la mia s'occupa di guerra, commenta pure, ti aspetto!

yahadame ha detto...

Love your site man keep up the good work

online pharmacy viagra